Colmen Trail rinviato al 9 maggio

Sicurezza prima di tutto. La difficile situazione che stiamo vivendo e le restrizioni alla mobilità imposte dopo il nuovo aumento dei contagi per Covid 19 non lasciano alternative: il Team Valtellina del presidente Vitale Tacchini ha deciso di rinviare l’8ª edizione del Colmen Trail al 9 maggio.

La zona rossa impedisce lo svolgimento di tutte le manifestazioni sportive che non siano di rilevanza nazionale. Vista la situazione correre l’11 aprile sarebbe comunque inopportuno anche dal punto di vista etico. Meglio quindi continuare ad allenarsi in solitaria e nel pieno rispetto delle regole ancora per un po’. Il direttivo del Team Valtellina non ha avuto dubbi nel prendere una decisione sofferta, ma giusta.

Nuova data quindi, ma stesso format, programma e percorso. «Nella consapevolezza che a maggio vivremo una situazione decisamente migliore, ci prendiamo un mese in più per rendere la nostra gara migliore, con tutti gli accorgimenti del caso – ha dichiarato Vitale Tacchini -. Certi della comprensione da parte di tutti gli iscritti lavoreremo per regalare a tutti i concorrenti una “special edition”».

Nei prossimi giorni tutti gli atleti pre iscritti riceveranno via mail la comunicazione ufficiale da parte della segreteria, nella quale saranno date loro tutte le indicazioni in merito alla nuova data e al pagamento della quota di adesione. Nel frattempo con la passione di sempre, il Team Valtellina lavorerà i volontari delle varie associazioni per pulire i sentieri della Colmen, in modo da permettere a chi lo volesse di provare il percorso che, quest’anno, prevede un’inedita versione da 16,5km con dislivello positivo di 1000m.
Per tutti gli aggiornamenti seguite le pagine Instagram e Facebook del Team Valtellina, e il sito www.teamvaltellina.com.

Fonte press office sportdimontagna

Giancarlo Costa

Snowboarder, corridore di montagna, autore per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it e bici.news. In passato collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999, collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000. Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD e MONTAGNARD FREE PRESS dal 2002 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT nel 2006.