Running Passion | Notizie di corsa su strada e montagna / Corsa in Montagna  / Memorial Marco, Adri e Claudio: a Susa successi di Gallo – Boschis e Scaini – Borgiatto

Memorial Marco, Adri e Claudio: a Susa successi di Gallo – Boschis e Scaini – Borgiatto

Sabato 10 luglio a Susa si è disputato il Memorial Marco Germanetto, quest’anno Memorial Marco, Adri e Claudio, organizzato dall’Atletica Susa, che dal 2018 porta anche il nome di Adriano Aschieris.
Coreografico il percorso con gli atleti che hanno toccato i siti archeologici romani di Susa, l’Arco di Augusto, l’Acquedotto, l’Arena e il castello della Contessa Adelaide, di epoca medievale.
Originale il format, che segue quello della staffetta Team Sprint dello sci di fondo, con gli atleti impegnati ad alternarsi ogni giro di 1350 metri ricavati nel centro storico segusino, sino allo scoccare dei quaranta minuti di gara.

La parte agonistica ha visto in gara alcuni dei migliori corridori di montagna piemontesi ai vertici delle classifiche nazionali.
La vittoria della gara maschile va al duo del Giò 22 Rivera Paolo Gallo-Alessandro Boschis che in 40’10” hanno percorso 9 giri. Al secondo posto sempre in 9 giri si sono classificati i gemelli Bernard e Marin Dematteis in 40’23”, completano il podio Lorenzo Becchio-Diego Ras in 41’21”, quarta piazza per Pelissero-Buti e quinta per Genova-Alpignano.

All’Atletica Saluzzo la prova femminile con Alessia Scaini-Noemi Borgiatto che in 41’53” hanno percorso 8 giri, come le loro compagne di squadra Noemi Bouchard-Alessandra Aliney seconde in 44’42” e terze Irene Aschieris-Martina Traversa che in 41’04” hanno percorso 7 giri.

La coppia dell’Atletica Susa Matteo Grandis-Miriana Ramat vince la gara delle coppie miste in 41’00” percorrendo 8 giri.

Giancarlo Costa

Snowboarder, corridore di montagna, autore per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it e bici.news. In passato collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999, collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000. Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD e MONTAGNARD FREE PRESS dal 2002 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT nel 2006.